1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Sull’S&P giù Buzzi e Mondadori, corre Finmeccanica

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

A scandire il ritmo della sessione milanese ancora una volta sono stati i risultati riferiti ai primi nove mesi dell’anno, con le annesse trimestrali. I conti finanziari hanno dato slancio a Finmeccanica, che ha terminato il giovedì in progresso del 3,82%, firmando così una delle migliori performance dell’S&P/Mib40. Il gruppo guidato da Pier Francesco Guarguaglini ha archiviato i primi nove mesi del 2008 con un utile netto pari a 396 milioni di euro, in crescita del 35% rispetto allo stesso periodo dell’anno prima, ma il mercato ha apprezzato soprattutto la conferma da parte di Finmeccanica degli obiettivi per la fine dell’anno in corso. I risultati finanziari non hanno invece fatto bene a Buzzi Unicem (-5,23%) e a Mondadori (-5,70%), ossia i titoli maglia nera del listino delle 40 blue chip di Piazza Affari. Il gruppo cementiero ha chiuso i primi nove mesi dell’anno con un utile netto in crescita del 2,2% a 362,9 milioni (erano 355,1 milioni nel 2007), grazie a un’aliquota fiscale più favorevole. Dopo l’attribuzione della quota spettante agli azionisti di minoranza l’utile del gruppo si è attestato a 295,1 milioni rispetto a 299,5 milioni del 2007 (-1,5%).