1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Sull’S&P cali a due cifre per Intesa SanPaolo e Banco Pop., si salva Seat

QUOTAZIONI Banco Bpm
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Sull’S&P/Mib le vendite si sono scagliate di nuovo sulle banche: Intesa SanPaolo e Banco Popolare hanno accusato cali a due cifre, rispettivamente del 15,34% e dell’11,82% per cento. A pesare come un macigno la mossa di Standard & Poor’s che nel tardo pomeriggio ha annunciato di avere messo i rating dei due istituti sotto osservazioni con implicazioni negative. Ancora a picco Unicredit, che si è lasciata alle spalle un altro 8,71%, chiudendo sotto la soglia dei 90 centesimi. Rosso intenso anche per un altro titolo del settore finanziario, Alleanza, che ha ceduto l’8,96%, mentre in giornata alcuni quotidiani hanno prospettati tempi stretti per il via libera alla fusione per incorporazione in Generali (-6,26%): i rispettivi consigli di amministrazione potrebbero essere convocati in anticipo rispetto ai tempi previsti e in via straordinaria. Da ricordare che i cda ordinari sono fissati per il 18 marzo in casa Alleanza e due giorni dopo per il gruppo del Leone di Trieste.