Sul Ftse Mib in picchiata Saipem e Unicredit, si salva Terna

Inviato da Carlotta Scozzari il Lun, 22/06/2009 - 18:04
Quotazione: SAIPEM
Sul listino delle 40 blue chip nostrane a staccare il dividendo sono state A2a (-3,83%), Enel (-4,13%), Tenaris (-5,13%), Terna (+0,73%). Quest'ultimo è stato tra i pochi titoli della giornata con segno positivo, confermando così il proprio caratteristico appeal difensivo. Discorso analogo per Snam rete gas (+0,40%) mentre sono stati ottimi, visto il generale andazzo, gli spunti di Ansaldo Sts (+1,55%) e Campari (+1,48%). Per il resto ha prevalso nettamente il rosso. Le flessioni più importanti sono state targate Fondiaria-Sai (-5,82%), Pirelli & C. (-5,65%) e soprattutto Saipem (-6,76%), con il titolo della società attiva nel settore dei servizi petroliferi che ha reagito così alla forte discesa del greggio sui mercati internazionali delle materie prime.
COMMENTA LA NOTIZIA