Sul Ftse Mib in evidenza per i rialzi Unicredit e Mediolanum, giù Autogrill - 2

Inviato da Carlotta Scozzari il Mer, 23/09/2009 - 17:55
Quotazione: AUTOGRILL
Ma la stella del Ftse Mib è stata Mediolanum, con un progresso del 3,68% a quota 4,5725 euro, prendendo spunto soprattutto dalla normativa sullo scudo fiscale per il rimpatrio dei capitali dall'estero, che non fa che incrementare i volumi di business. Oggi intanto il decreto correttivo della legge anticrisi, che prevede anche la modifica e l'estensione della terza versione dello scudo fiscale a una serie di reati tributari e violazioni contabili tra cui il falso in bilancio, ha ricevuto il benestare del Senato. Sempre restando all'interno del comparto finanziario, sul Ftse Mib hanno corso Ubi Banca (+2,46%) e Intesa SanPaolo (+2,56%), il cui consigliere delegato, Corrado Passera, rispondendo a margine di un convegno, ha respinto l'ipotesi che sia allo studio un aumento di capitale. In coda al Ftse Mib si è posizionata Autogrill (-2,02%), nonostante la notizia che la divisione britannica del travel retail & duty free del proprio gruppo, Wdf, abbia rafforzato la presenza nel Regno Unito entrando nell'aeroporto internazionale di Bristol, dove si è aggiudicata un nuovo contratto per la gestione delle attività retail & duty free. La concessione, operativa da novembre 2009, si stima genererà ricavi complessivi per circa 135 milioni di sterline nei sette anni di durata. Giù anche Impregilo e Fiat, entrambe con ribassi nell'ordine dell'1,7 per cento.
COMMENTA LA NOTIZIA
airone44 scrive...
pitoto scrive...
Druid scrive...