Sul Ftse Mib deboli Intesa e Banco Popolare, bene Mps

Inviato da Carlotta Scozzari il Ven, 17/07/2009 - 18:00
Quotazione: BANCO POPOLARE
All'interno del Ftse Mib, a fine giornata le uniche due blue chip in discesa di oltre un punto percentuale sono state Campari (-1,44%) e Mediolanum (-1,33%). Dopo una seduta difficile hanno invece recuperato terreno nel tardo pomeriggio le due banche Intesa SanPaolo (-0,31%) e Banco Popolare (-0,68%), che hanno scontato l'affaire Risanamento. La Procura di Milano ha chiesto il fallimento del gruppo immobiliare che fa capo a Luigi Zunino per ipotesi di insolvenza. Il titolo Risanamento rimarrà sospeso fino lunedì in attesa di un comunicato del gruppo, mentre le vendite hanno colpito Intesa Sanpaolo, banca che risulta tra le principali banche creditrici di Zunino con circa 476 milioni di euro di esposizione. Banco Popolare invece, a detta di una primaria sim milanese, dovrebbe avere una esposizione complessiva, considerando anche la controllata Italease, di 500-600 milioni di euro.
COMMENTA LA NOTIZIA