Sul Ftse Mib corrono Unicredit e Saipem, giù Stmicroelectronics

Inviato da Carlotta Scozzari il Ven, 25/09/2009 - 17:57
Quotazione: UNICREDIT GROUP
Sul Ftse Mib, come detto, corsa soprattutto sul finale di giornata per le azioni a marchio Unicredit (+4,16% a 2,63 euro). Mentre sembra farsi sempre più realistica l'ipotesi di un aumento da capitale da 4 miliarid di euro in alternativa al ricorso ai Tremonti bond, questa mattina gli analisti di Credit Suisse hanno confermato il rating "outperform" sul titolo del gruppo di Piazza Cordusio e ne hanno alzato il prezzo obiettivo da 2,7 a 2,9 euro. Sembra che già nel weekend le fondazioni azioniste possano essere al lavoro per discutere dell'aumento di capitale. Exploit, ma in questo caso durato un po' per tutta la seduta, per le azioni Saipem (+4,10% a 19,8 euro), che oggi hanno incassato una doppia promozione da parte degli analisti. Goldman Sachs, che ha fatto il punto sul settore petrolifero, ha rivisto al rialzo il prezzo obiettivo indicato sulla società di servizi petroliferi portandolo da 24,5 a 32 euro (rating "neutral"). Raccomandazione "neutral" anche quella di BofA Merrill Lynch che ha portato il prezzo obiettivo da 19,95 a 21 euro. Inoltre, secondo indiscrezioni riferite oggi dal Mondo, Saipem avrebbe messo gli occhi sull'italiana Socotherm e sull'inglese Wellstream.
COMMENTA LA NOTIZIA