Sui conflitti banche-imprese fara’ l’arbitro la Banca d’Italia

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Dall’alto della sua neutralità la Banca d’Italia si è assicurata un nuovo compito. Palazzo Koch valuterà d’ora in poi i casi di conflitti d’interesse tra le banche e le imprese. Le commissioni Finanza ed Industria del Senato hanno approvato ieri l’emendamento proposto dai relatori Eufemi e Semeraro.