Suez, ultimatum a Pinault per l'Opa

Inviato da Redazione il Mer, 10/01/2007 - 08:31
Quotazione: SUEZ LYON.DES E
L'Autoritè des Marchés Financiers ha stabilito che entro il 2 febbraio il finanziere transalpino Pinault dovrà rendere noto al mercato quali siano le sue intenzioni nei confronti di Suez. Verranno così mitigati i dubbi degli esperti, tra chi sostiene sia solo una boutade e chi pensa vi sia dietro un preciso progetto che porterà a breve ad un'offerta di 70 miliardi di euro. Era stato un articolo della rivista Capital a far uscire allo scoperto il finanziere, il quale ha poi confermato un interessamento su Suez. Pinault ha poi precisato che il progetto è soltanto "allo stato preliminare", sottolineando che "nessuna decisione era stata presa" e che "tutte le opzioni restavano aperte". L'intervento dell'Amf era stato richiesto dai vertici di Suez dopo la pubblicazione dell'articolo e le dichiarazioni di Pinault. La decisione dell'Amf è in linea con le nuove procedure legislative francesi sulle Opa approvata dal parlamento. Nel caso in cui Pinault non esca allo scoperto entro il 2 febbraio, ogni sua iniziativa su suez verrà congelata dall'Amf per un periodo di sei mesi.
COMMENTA LA NOTIZIA
alfonsomaria scrive...