Suez-Gdf: disco verde dal ministro Sarkozy

Inviato da Laura Vezzoli il Ven, 18/08/2006 - 09:13
Il ministro dell'interno francese Nicolas Sarkozy, da sempre scettico sull'ipotesi di fusione tra Suez e Gdf, ha dato il suo benestare al matrimonio tra le due società. La notizia è stata data dal quotidiano francese La Tribune. Positive sono anche le dichiarazioni del ministro dell'economia francese Thierry Breton, che, in un'intervista a Le Figaro, si è detto fiducioso sull'esito dell'operazione. Breton ha infatti affermato che sarebbe normale che "la Commissione Europea evidenzi problemi dal punto di vista della concorrenza e concluda l'esame preliminare sottolineando che la concentrazione non è compatibile con le regole del mercato comune", ma ha precisato che "una volta notificate le contestazioni le parti possono rispondere e negoziare eventuali rimedi". Da Bruxelles intanto hanno fatto sapere che la decisione sulla fusione non arriverà prima della scadenza fissata per il 25 ottobre.
COMMENTA LA NOTIZIA