1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Sudafrica: S&P declassa il Paese a junk, il Rand perde quota

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Sudafrica nell’occhio del ciclone in quest’ultimo periodo. Il Paese è stato messo sotto stretta osservazione da parte delle Agenzie di rating internazionali dopo un netto calo della leadership dell’attuale Governo targato Jacob Zuma. Nel dettaglio, venerdì S&P ha abbassato il rating del Paese a junk (il Sudafrica ha perso così lo status di investment grade). Anche Moody’s ha avvertito su un possibile downgrade futuro dopo che giovedì scorso anche l’agenzia di Fitch ha confermato il proprio rating a BB +, già nella cosiddetta categoria “speculativa”.

Crescita economia lenta, deterioramento delle finanze pubbliche causato da un crescente deficit pubblico e disoccupazione di massa che ha raggiunto livelli insostenibili (27,7%). Queste le principali motivazioni addotte dalle Agenzie che hanno promosso il downgrade.

In questo quadro il Rand sudafricano ha perso circa due figure nella notto, sia contro euro che dollaro. Al momento il tasso di cambio fra Euro e Zar veleggia in area 16,40 mentre quello con la controparte statunitense è sceso fino a quota 13,90.