1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Su Bankitalia si riaccende il faro Ue

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Le carte dell’inchiesta giudiziaria sull’affare Antonveneta sembrano dare ragione alle diffidenze coltivate a Bruxelles dai commissari al Mercato Interno, Charlie McCreevy e quello della concorrenza Neelie Kroes. Da almeno tre mesi Bruxelles, sospinta anche dalle lobby delle grandi banche europee, tiene sotto stretta osservazione le mosse del governatore, Antonio Fazio. E continua a farlo: “noi andiamo avanti con la raccolta delle informazioni e con il monitoraggio della vicenda”, dice il portavoce di McCreevy, prima di precisare: “ma non vogliamo in alcun modo commentare le indagini condotte dalla magistratura italiana”. Tuttavia negli ambienti della Commissione si fa notare che oggi alla luce delle intercettazioni telefoniche pubblicate sarebbe difficile liquidare gli interventi dei Commissari Ue come “sproloqui o interferenze nell’esercizio della vigilanza prudenziale”. Il bacio in fronte che Giampiero Fiorani avrebbe voluto dare al Governatore basta da solo per confermare i dubbi sollevati in una serie di lettere inviate alla Banca d’Italia dal duo McCreevy-Kroes