Studi di settore, la verifica a settembre

Inviato da Daniela La Cava il Mer, 23/08/2006 - 09:53
Tutto rimandato a metà settembre. Al centro dell'incontro tra i lavoratori autonomi e il Viceministro dell'Economia Vincenzo Visco gli studi di settore al vaglio dei tecnici in questi giorni. Una revisione che permetterà di adeguare i meccanismi e di renderli più vicini ai redditi presunti delle varie categorie. Tra le ipotesi, la verifica potrebbe portare l'innalzamento del tetto a 10 miliardi di vecchie lire di fatturato al di sotto del quale vengono, a società ed aziende, gli studi di settore. Questo farebbe sì che la platea si estenda, comprendendo non solo lavoratori autonomi e aziende piccolissime ma anche piccole e medie imprese. "Non abbiamo intenti vessatori - ha tenuto a precisare il sottosegretario all'Economia, Mario Lettieri, ma intendiamo fare solo una verifica puntuale". Ma le critiche non sono tardate ad arrivare e quelle più accese sono venute dal Cna e da Confartigianato.
COMMENTA LA NOTIZIA