Stress test: Ubi Banca promossa, CET1 al 10,88% in scenario base

Inviato da Titta Ferraro il Lun, 27/10/2014 - 08:57
Quotazione: UBI BANCA
UBI Banca ha superato il Comprehensive Assessment con livelli di patrimonializzazione "ben al di sopra delle soglie minime richieste in tutti gli scenari posizionandosi ai vertici del sistema Italia senza dover ricorrere ad alcuna misura di rafforzamento patrimoniale". Lo rimarca l'istituto bergamasco. L'eccedenza di CET1 dopo l'AQR rispetto alla soglia dell'8% risulta di 2,43 miliardi di euro. In caso di scenario base + AQR (soglia 8%) l'eccedenza CET1 risulta di 1,848 mld, mentre in caso di scenario avverso (soglia 5,5%) di 1,743 mld. I ratio patrimoniali risultano "significativamente" superiori ai minimi richiesti, configurando un CET1 ratio al 2016 (inclusivo di AQR) pari al 10,88% (vs minimo 8%) nello scenario base e all'8,20% (vs minimo 5,5%) nello scenario avverso.


TAG:
COMMENTA LA NOTIZIA