1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Strategie di portafoglio: Pezzinga, meglio privilegiare l’azionario

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

“Nessun cambiamento di rotta per i mercati anche nella seconda metà di luglio con l’azionario che rimane ben impostato e i bond che proseguono nella loro blanda e graduale correzione”. Esordisce così Michele Pezzinga di Centrosim nel suo check up giornaliero. “Quanto alla crescita economica e agli utili, il quadro attuale si sta muovendo meglio del previsto, e questo spiega il maggior favore che anche noi abbiamo accordato in questa fase all’azionario rispetto al bond market, dopo aver a lungo insistito sulle virtù poco condivise dell’obbligazionario”, sostiene l’esperto, che dipinge un quadro in cui “la congiuntura Usa viaggia ancora su buoni ritmi”. La prudenza però resta d’obbligo. Come lui stesso riconosce “tutto ciò non significa infatti che lo scenario sottostante sia finalmente risanato e che la crescita sia solida e sostenibile: il traino viene sempre dal mercato immobiliare, che con la sua continua ascesa sostiene i consumi e il ricorso all’indebitamento delle famiglie americane, mentre il boom dell’auto, a colpi di incentivi e promozioni così significative da spingere in rosso i conti dei colossi Usa del settore nell’ultimo trimestre, rischia di drogare l’attuale crescita dei consumi di beni durevoli a scapito di quella futura”. Morale della favola: “in questa fase è indubbio che la congiuntura stia riprendendo slancio e che favorisca uno spostamento di favore dal bond market all’azionario”.

Commenti dei Lettori
News Correlate
CORPORATE GOVERNANCE

Zucchi: nominato il nuovo Direttore Finanziario

Il Cda della Vincenzo Zucchi ha annunciato che Antonio Bulfoni è stato nominato Direttore Finanziario e Dirigente Preposto alla redazione dei documenti contabili societari. “Laureato in Economia e Commercio presso …

Raccomandazioni specifiche per paese

UE avverte l’Italia: “sforzo” dello 0,3% del PIL nel 2018

C’è un rischio di deviazione significativa dal percorso verso l’obiettivo di medio termine, per questo l’Ecofin ha chiesto all’Italia uno sforzo strutturale di almeno lo 0,3% del Pil nel 2018. …

Proposta legge orari negozi

Confcommercio: “Su liberalizzazione disponibili al confronto”

La Confcommercio plaude all’iniziativa del governo sul freno alla liberalizzazione degli orari dei negozi presentata nei giorni scorsi. “Prendiamo atto dell’intenzione del Governo e del Parlamento di intervenire per regolamentare …

Bollettino economico luglio

Bankitalia: in calo Npl, – 1,7% nel I trimestre

In calo l’incidenza dei crediti deteriorati sul totale dei finanziamenti erogati dalle banche. Lo indica Bankitalia nel Bollettino mensile di luglio. “Nei primi tre mesi del 2018 il flusso dei …