1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Strategie d’autunno: Natixis dà fiducia agli industriali, non alle Tlc e alle utilities

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Nei saliscendi delle Borse bisogna saper cambiare strategia. E’ quello che hanno fatto gli analisti della casa d’investimento Natixis Securities. Il broker ha deciso che dopo due settimane difficili è buona cosa tornata a puntare sui titoli industriali, snobbando invece quelle azioni di società che operano nel settore dei beni di largo consumo. Nella top ten degli esperti francesi non c’è posto neanche per le Tlc e le utilities. A sorpresa invece i bistrattati finanziari restano in portafoglio così come i loro gemelli, i colossi delle polizze. Una strategia che matura da considerazioni in merito alle ripercussioni che la crisi dei subprime potrebbe ancora avere sul mercato azionario. “La maggiore avversione al rischio ha spinto ad una revisione al ribasso del mercato azionario. Lo stoxx600 ha perso il 2,7%, confermando un trend di tre settimane, mentre il greggio alle stelle e il dollaro debole sono fonte di preoccupazione” sottolineano gli analisti. I mercati sono impulsivi, come dimostrano le violente reazioni alle svalutazioni di Citigroup e ai comunicati di Swiss Re sulle perdite legate ai crediti. “In questo contesto di alta volatilità dei mercati esistono parecchie chances speculative”, concludono gli analisti della casa d’affari.