Stoxx 600 Telecom, squillo long in apertura d’ottava

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Interessanti prospettive borsistiche per lo Stoxx 600 Telecom. Il paniere che raccoglie le azioni delle principali compagnie telefoniche del Vecchio Continente ha infatti oltrepassato in apertura di giornata le resistenze statiche poste a 254,60/254,70 punti. L’indicazione assume una valenza ancor più significativa in quanto fa seguito alla violazione delle resistenze dinamiche espresse dalla trendline discendente tracciata con i top del 4 e 8 novembre avvenuta con l’allungo di venerdì. A giocare a favore di una visione rialzista per l’indice vi è la constatazione che sul grafico daily sono incrociate positivamente le medie mobili a 14,55 e 200 periodi. Spostando l’analisi sul chart a 30 minuti si nota inoltre come la violazione dei 253,43 punti abbia consentito il completamento di un doppio minimo in grado di portare le quotazioni dell’indice sopra il livello resistenziale espresso dai massimi del 28 ottobre a 259,15 punti. Le indicazioni menzionate nel corso dell’analisi consentono quindi di ipotizzare l’implementazione di una strategia long con acquisti a 251,19 punti. Con stop posto a 248,40 punti, il primo target è a 258,95 punti mentre il secondo è a 264,25 punti.