1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Bilancio Italia ›› 

STMicroelectronics riduce perdita nel trimestre, ma titolo debole a Piazza Affari

QUOTAZIONI Stmicroelectronics
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN
STMicroelectronics si muove in controtendenza a Piazza Affari dopo i conti trimestrali. Il titolo del big italo-francese dei semiconduttori, l’unico in territorio negativo sul listino milanese, cede lo 0,22%, in presenza di un Ftse Mib che guadagna quasi un punto percentuale. 
Ieri la società guidata da Carlo Bozotti ha tolto la maschera ai risultati del primo trimestre del 2014, conclusosi lo scorso 29 marzo. Nel dettaglio STMicroelectronics ha visto il fatturato scivolare a 1,83 miliardi di dollari dai 2,01 miliardi di un anno prima. Escludendo i prodotti St-Ericsson, il giro d’affari è salito dello 0,7%. 
E’ migliorata nel periodo in esame la perdita netta che si è attestata a 24 milioni di dollari dal rosso di 171 milioni del primo trimestre del 2013. Al 29 marzo la posizione finanziaria era pari a 612 milioni di dollari rispetto ai 741 milioni al 31 dicembre 2013.
Dividendo cash invariato a 10 centesimi di dollaro per azione sia per il secondo sia per il terzo trimestre 2014 da proporre all’assemblea generale annuale 2014. 
“Nel secondo trimestre attendiamo un incremento sequenziale complessivo dei ricavi intorno al 2% come punto intermedio della guidance – Carlo Bozotti, numero uno della società italo-francese dei semiconduttori – Come anticipato, i prodotti di STEricsson continuano a calare e ci attendiamo ricavi inferiori alla metà rispetto ai 63 milioni di dollari registrati nel primo trimestre”.
A margine dei risultati finanziari STMicroelectronics ha annunciato la nomina di Jean-Marc Chery a chief operating officer. Chery è attualmente executive vice president e direttore generale di Embedded Processing Solutions (EPS). “Nel suo nuovo ruolo, Chery continuerà ad avere la responsabilità ultima per EPS cosi come per le attività operative dell’organizzazione manifatturiera di ST, che include il packaging & test manufacturing – si legge in una nota – Chery continuerà ad essere vice presidente del corporate strategic committee di ST”. 
La compagnia ha inoltre fatto sapere che intende “proporre all’approvazione degli azionisti in occasione della prossima assemblea generale annuale il rinnovo del mandato per tre anni di Carlo Bozotti come membro unico del consiglio di gestione e president & chief executive officer“.