1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

STMicroelectronics: potrebbe rilevare parte del personale di Micron Italia. Male il titolo a Piazza Affari

QUOTAZIONI Stmicroelectronics
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

STMicroelectronics soffre a Piazza Affari. Il titolo sul Ftse Mib è tra i peggiori con un ribasso dell’1,7% a 6,555 euro. Secondo quanto riportato dal Corriere della Sera, la società dei semi conduttori potrebbe rilevare parte del personale di Micron Italia. Nel 2007 STMicroelectronics decise uno spin-off della parte italiana dedicata alla ricerca sui microprocessori e venne creata Numonyx, una joint venture paritetica con Intel. Nel 2010 la multinazionale Usa Micron rilevò la jv per avviare un polo hitech, ma recentemente Micron ha deciso di delocalizzare la ricerca a Singapore ed il tavolo tecnico che si è aperto presso il Ministero del Lavoro ha proposto a Stmicroelectronics di riassorbire al suo interno parte del personale italiano, ovvero fino a 140 unità mentre le restanti 279 verrebbero messe in mobilità. “L’impatto sul gruppo STMicroelectronics di tale operazione non è materiale in quanto rappresenterebbe un aumento dello 0,3% della forza lavoro, visto che impiega circa 45.000 dipendenti”. Così Equita nel report odierno che mantiene invariato il giudizio hold sul titolo dell’azienda con target price fissato a 6,8 euro.