STmicroelectronics in affanno sul Ftse Mib, pesano i conti di ST-Ericsson

Inviato da Daniela La Cava il Gio, 21/07/2011 - 09:49
Quotazione: STMICROELECTRONICS
Tra i peggiori titoli del Ftse Mib spicca quest'oggi STmicroelectronics. Quando è trascorsa meno di un'ora dall'avvio delle contrattazioni il colosso italo-francese dei chip cede in Borsa circa il 2,05%, scambiando a 6,20 euro (apertura a 6,3 euro). A mettere di cattivo umore l'azione, sin dalle prime battute, sono i risultati diffusi nella notte da ST-Ericsson. Il gruppo ha chiuso il secondo trimestre con una perdita netta a 221 milioni di dollari contro il rosso di 139 milioni dell'analogo trimestre nel 2010. In flessione il fatturato che si è attestato a 385 milioni contro i 544 milioni riportati un anno fa. "Il dato più negativo è il fatto che il fatturato non crescerà nel terzo trimestre", sottolineano gli analisti di Intermonte che stimavano una crescita. "Riteniamo che il mercato oggi recepirà negativamente questi risultati - aggiungono gli esperti - in quanto è realistico pensare che il terzo trimestre di STmicroelectronics possa essere più debole delle aspettative".
COMMENTA LA NOTIZIA