STMicroelectronics: chiesta indagine su InvenSense su presunta violazione brevetti

Inviato da Flavia Scarano il Mar, 12/03/2013 - 12:24
Quotazione: STMICROELECTRONICS
STMicroelectronics ha annunciato oggi che la sua controllata statunitense STMicroelectronics, Inc.,ha sporto querela presso l'International Trade Commission (ITC) negli Stati Uniti. La querela, si legge in una nota del gruppo, verte sulla richiesta che l'ITC si pronunci sulla presunta contraffazione di cinque brevetti ST che coprono tutta la gamma di dispositivi MEMS di InvenSense, Inc., cosi come alcuni prodotti di due clienti di InvenSense, Black and Decker, Inc. e Roku, Inc.

L'azienda dei semi-conduttori ha chiesto all'ITC un ordine che escluda l'importazione negli Stati Uniti sia dei giroscopi e accelerometri di InvenSense in violazione dei propri brevetti, sia dei prodotti dei clienti di
InvenSense che includano quei dispositivi. Si tratta, ricorda il comunicato, del secondo procedimento per contraffazione brevettuale della ST contro InvenSense.

"Sebbene siamo più che favorevoli ai principi di una concorrenza equa, come ST non possiamo tollerare la violazione continuata del nostro solido portafoglio - unico al mondo - di brevetti, risultato di più di 15 anni di intenso lavoro di R&S e di considerevoli investimenti, per portare soluzioni competitive e innovative ai nostri clienti nel mondo," ha dichiarato Bob Krysiak, presidente e amministratore delegato di STMicroelectronics, Inc.
COMMENTA LA NOTIZIA