Stm, violata la trendline rialzista di lungo periodo

Inviato da Riccardo Designori il Mar, 12/04/2011 - 12:31
Quotazione: STMICROELECTRONICS
Tra i peggiori titoli dell'intero Ftse Mib al giro di boa della seduta odierna, Stm paga dazio all'importante violazione tecnica avvenuta quest'oggi. Nello specifico il movimento ribassista intrapreso dai top di periodo a 9,11 euro toccati lo scorso 5 aprile hanno riportato le azioni sotto i supporti dinamici offerti dalla trendline ascendente di lungo periodo ottenuta unendo i minimi del 25 maggio, dell'1 luglio e del 17 dicembre. Non si è dunque ripetuto quanto accaduto tra il 16 e il 23 marzo: in quell'occasione i titoli riuscirono ad arginare i cali grazie proprio al sostegno offerto dalla trend. A questo punto l'ultimo appiglio grafico viene dal supporto statico di 8,285 euro, la cui violazione farebbe accelerare ulteriormente la discesa dei corsi. All'interno di questo scenario si inserisce peraltro la constatazione che sul grafico a 30 minuti è presente un testa e spalle ribassista che per essere completato attende la violazione della neckline tracciata con i minimi del 25 gennaio e del 17 marzo. La figura, in costruzione del 4 gennaio, ha peraltro buone probabilità di essere perfezionata se si considera che ai prezzi attuali le azioni scambiano esattamente in prossimità della neckline. Partendo da questi presupposti è dunque possibile posizionarsi in vendita a 8,36 euro. Con stop che scatterebbe con accelerazioni oltre gli 8,62 euro, il primo target è individuato a 7,55 euro mentre il secondo, ottenuto estendendo al ribasso il testa e spalle ribassista menzionato in precedenza, è a 6,935 euro.
COMMENTA LA NOTIZIA