1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Stm, oggi è stato confermato il segnale di vendita generato ieri

QUOTAZIONI Stmicroelectronics
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Tra i peggiori titoli del Ftse Mib con un ribasso di circa 4 punti percentuali, Stm questa mattina è scivolata sotto i supporti statici rappresentati dal minimo intraday registrato lo scorso 1 novembre a 4,678 euro. Già ieri il quadro tecnico aveva subito un deciso contraccolpo con la chiusura delle contrattazioni sotto i supporti dinamici offerti dalla trendline ascendente tracciata con i minimi del 4 ottobre e dell’1 novembre. A questo punto le azioni hanno completato una figura dalla valenza ribassista quale il doppio massimo iniziato a costruire lo scorso 4 ottobre. Ad avvalorare le possibilità di una nuova accelerazione verso i minimi registrati lo scorso 6 settembre vi è anche la constatazione che la correzione intrapresa dal top dell’8 novembre è iniziata una volta che il titolo ha testato le resistenze dinamiche espresse dalla trendline discendente ottenuta unendo i massimi del 9 marzo e del 5 maggio. Partendo da questi presupposti, ingressi in vendita a 4,69 euro prevedono lo stop a 4,87 euro mentre hanno primo target a 4,085 euro e secondo a 3,85 euro, ossia sotto i minimi di settembre. Il secondo obiettivo è stato ottenuto estendendo completamente al ribasso il doppio massimo menzionato in precedenza.