1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Rating ›› 

Stm: Credit Suisse applaude alla jv delle memorie flash

QUOTAZIONI Stmicroelectronics
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Una mossa vincente. Così gli analisti di Credit Suisse definiscono la vendita del business dei chip di memoria flash, che Stmicroelectronics ha annunciato martedì. L’accordo raggiunto tra Stm, Intel e Francisco Partners prevede la creazione di una joint venture per le memorie flash, che permetterà al gruppo italo-francese di incassare 468 milioni di dollari cash oltre ad avere una quota del 48,6% del capitale della NewCo. E gli esperti della banca d’affari svizzera non possono che applaudire alla notizia. “Nelle nostre stime, ci aspettiamo che l’operazione porterà a un aumento dei risultati del 5,7% nel 2008”, calcolano gli analisti nel report diffuso oggi. Ma non solo. Il broker rimane positivo sul titolo anche perché intravede dei catalizzatori che potrebbero guidare verso una buona performance: una possibile ristrutturazione e il contributo di nuovi prodotti, come Nomadik e 3G. “ora che i risultati del primo trimestre sono dietro alle spalle, sentiamo che il peggio è passato”, commentano gli esperti. Credit Suisse dunque conferma il suo rating outperform con target price a 17,22 euro.