1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Stipulato accordo quadro tra Bpm e Cic

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Banca Popolare di Milano ha siglato, nell’ambito del progetto di alleanza strategica, un accordo quadro di durata decennale con Credit Industriel et Commercial. Nell’accordo è prevista la cooperazione industriale e commerciale tra le parti, l’acquisto di partecipazioni reciproche e la sottoscrizione da parte di Cic di un prestito obbligazionario convertibile di Bpm. In particolare BPM acquisterà l’1% del capitale sociale di CIC pari a 350.000 azioni ordinarie. L’acquisto verrà effettuato al prezzo massimo di 145 euro per azione, con un investimento complessivo massimo di circa 51 milioni di euro. A fronte di tale acquisto verrà concessa a BPM un’opzione put per la vendita delle azioni Cic acquistate, ad un prezzo pari a quello di acquisto. CIC e altre società facenti capo al gruppo Credit Mutuel, a loro volta, acquisteranno sul mercato azioni Bpm per un controvalore corrispondente all’importo dell’investimento effettuato da Bpm nelle azioni Cic (che agli attuali prezzi di mercato corrisponde ad una quota di circa il 2,5% del capitale sociale di BPM). Cic si è inoltre impegnata a sottoscrivere un prestito obbligazionario convertibile per un valore pari al numero di azioni al servizio del prestito (27.019.574) moltiplicato per il prezzo che verrà determinato in prossimità dell’emissione. Cic si è inoltre impegnata ad acquisire il 6,5% del capitale della banca di Legnano, attraverso la sottoscrizione di un aumento di capitale per 80 milioni di euro. La Banca di Legnano sarà il veicolo attraverso cui Bpm e Cic effettueranno eventuali future acquisizioni.