1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Stevens spinge l’aussie ai massimi a 4 mesi

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Nuovo sprint del dollaro australiano che si porta sui massimi a 4 mesi rispetto al dollaro Usa. Il cosiddetto aussie si è portato questa mattina fino a quota 0,9217 rispetto al biglietto verde. Si tratta dei massimi a oltre 4 mesi. Il governatore della Reserve bank of Australia (Rba), Glenn Stevens ha detto che ci sono i primi segnali incoraggianti di un passaggio di consegne dalla crescita della domanda mineraria guidata al consumo domestico.

“Questa prospettiva – ha detto Stevens in un discorso a Hong Kong – è il frutto di un equilibrio tra la forza negativa del calo degli investimenti nel settore minerario e il probabile aumento della domanda in alcune zone grazie all’ausilio di tassi di interesse molto bassi”. Tra i fattori citati da Stevens e che stanno aiutando tale rafforzamento delle condizioni economiche c’è la discesa del tasso di cambio.

Tra le altre valute si mantiene a ridosso di quota 1,38 il cross euro/dollaro sceso con decisione alla vigilia in scia all’apertura da parte del presidente della Bundesbank, Jens Weidmann, alla possibilità di un taglio dei tassi da parte della Bce per combattere la deflazione e anche all’eventualità di un quantitative easing se emergeranno rischi per la stabilità dei prezzi.