1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Sterlina proiettata verso $1,34 dopo indiscrezioni accordo Brexit. Dollaro ritraccia dopo rialzi post Powell

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Sterlina in rialzo, dopo la notizia riportata dal quotidiano britannico The Telegraph, secondo cui l’Unione europea e il Regno Unito avrebbero raggiunto un accordo finanziario sulla Brexit, che comporterebbe il pagamento di una sanzione, da parte di Londra, per un valore compreso tra 45 e 55 miliardi di euro.

Il rapporto GBP-USD sale di oltre +0,30%, a quota $1,3380.

La sterlina avanza anche nei confronti dell’euro, con il rapporto EUR-GBP in calo dello 0,15%, a GBP 0,8863.

Riguardo agli altri rapporti di cambio, l’euro sale sul dollaro dello 0,17% a $1,1860, mentre il dollaro è in lieve calo sullo yen, -0,03%, a JPY 111,45.

Il biglietto verde ritraccia dopo i rialzi seguiti all’audizione del prossimo presidente della Federal Reserve, Jerome Powell, al Congresso.

Powell ha rinfocolato le aspettative di un rialzo dei tassi a dicembre, affermando anche di intravedere nuove strette monetarie. Il prossimo numero uno della Banca centrale Usa si è detto inoltre favorevole alla deregulation per le banche più piccole.

La Commissione di Budget del Senato ha intanto approvato la proposta di riforma fiscale repubblicana, fattore cruciale in vista del voto del Senato atteso nei prossimi giorni.