Sterlina in evidenza sui mercati valutari

Inviato da Massimiliano Volpe il Lun, 04/01/2010 - 11:16
In una seduta caratterizzata ancora dal clima festivo, sui mercati valutari spicca il rafforzamento della sterlina rispetto al dollaro e all'euro. Il cable (sterlina/dollaro) passa di mano a 1,6203 (+0,83%) mentre l'euro/sterlina cede lo 0,45% a 0,888.

A sostenere la sterlina i positivi dati macroeconomici della Gran Bretagna resi noti nel corso delle ultime ore. Tra tutti spicca l'indice Pmi di dicembre salito a sorpresa a 54,1 punti, sui massimi degli ultimi 25 mesi.

Dopo la corsa messa a segno dal dollaro nel mese di dicembre non sono attesi a breve movimenti di rilievo sul Forex. Un recupero dell'euro dai livelli attuali sarà possibile solo se si evidenzieranno nuovi segnali di ripresa della congiuntura del Vecchio Continente. Ne sono convinti gli analisti di Berenberg Bank che stimano per questa settimana una fase di consolidamento per l'euro/dollaro nel range compreso tra 1,420 e 1,450.

Sul fronte macro da rilevare che questo pomeriggio verrà reso noto l'indice ISM manifatturiero relativo al mese di dicembre degli Stati Uniti. Si tratta del termometro relativo alla fiducia delle imprese Usa per i prossimi sei mesi: un valore sopra 50 indica un'economia in espansione. La lettura è attesa a 54 punti rispetto ai 53,6 del mese precedente.
COMMENTA LA NOTIZIA