Statoil, Galp, Shell ed Eni sotto la lente di Jp Morgan: Eps 2009 tagliate del 7%

Inviato da Redazione il Mer, 03/12/2008 - 10:53
Quotazione: ENI
Gli analisti di JP Morgan hanno rimesso mano alle valutazioni delle società europee che offrono servizi petroliferi. IL broker in una nota uscita oggi e visionata da questa testata ha tagliato in media del 7% le sue stime sull'utile per azione 2009 di questi gruppi a causa della flessione che ha interessato i prezzi del greggio. In questo microcosmo di società la preferita degli esperti resta BG al gradino overweight grazie alla forte crescita dei volumi, al team di manager che la guida, alla profittabilità del LNG. Positiva view anche su Statoil e Galp. Mentre cautela è stata espressa dagli analisti su OMV, Repsol e Shell. Per quanto riguarda l'italiana Eni la raccomandazione è stata confermata neutral mentre il prezzo obiettivo è passato a 21,5 euro da 22,80.
COMMENTA LA NOTIZIA