Stati Uniti: migliore crescita III trimestre dovuta essenzialmente ad aumento scorte (analisti)

Inviato da Titta Ferraro il Ven, 06/12/2013 - 12:40
la revisione al rialzo della crescita del Pil statunitense nel terzo trimestre (+3,6% annualizzato dal +2,8% della precedente stima) non scalda Barclays che rimarca come tutta la revisione al rialzo è stata determinata dall'accumulo di scorte. La reazione del mercato è stata comunque di un aumento dei timori di un avvio del tapering da parte della Fed già questo mese alla luce del rafforzamento della congiuntura.
La banca britannica ha messo mano alle proprie stime sugli Stati Uniti da un lato tagliando quelle per il quarto trimestre (+1,5% dal +2% precedente, dall'altro confermando quelle sull'intero 2014 a +2,4% dal +1,7% nel 2013.
COMMENTA LA NOTIZIA