1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Stati Uniti: future positivi, si allentano le tensioni in Ucraina

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Si preannuncia un avvio di seduta positivo per Wall Street in scia allentamento delle tensioni della crisi in Ucraina. Lo dimostra l’andamento dei future su Wall Street che si muovono in territorio positivo: il contratto sul Dow Jones e quello sullo S&P500 salgono rispettivamente dell’1,07% e dell’1,08%, mentre il future sul Nasdaq 100 segna l’1,20%. A far scendere la tensione la notizia che il presidente russo, Vladimir Putin, ha ordinato il ritiro alle truppe impegnate in esercitazioni militari che avevano alimentato le preoccupazioni di una possibile invasione dell’Ucraina. L’evolversi della situazione in Ucraina rimane in primo piano in una giornata priva di indicazioni macroeconomiche. Sul fronte Fed oggi è prevista una audizione alla commissione bancaria del senato per la nomina di tre nuovi membri del board della banca centrale americana e il discorso di Jeffrey Lacker, presidente della Fed di Richmond.

Commenti dei Lettori
News Correlate
MERCATI

Chiusura di ottava di poco sotto la parità per le borse europee

Grazie a un miglioramento nella seconda parte innescato dalla revisione al rialzo del Pil statunitense del primo trimestre (+1,2%), i listini europei riducono le perdite e chiudono la settimana di poco sotto la parità.

A Londra il Ftse100 ha term…

WALL STREET

Borse Usa partono deboli, l’outlook spinge Big Lots

Dopo aver aggiornato i massimi storici, Wall Street parte debole in vista del weekend lungo a causa del Memorial Day (lunedì prossimo mercati chiusi). Nei primi scambi il Dow Jones segna un rosso dello 0,07% mentre S&P500 e Nasdaq scendono entrambi d…

MERCATI

Banche e oil continuano a penalizzare le borse europee

Rosso di mezzo punto percentuale per l’indice Stoxx 600, penalizzato dalle vendite che stanno colpendo il comparto bancario (-1,31% per l’indice di riferimento), gli energetici (-1,16%) e l’automotive (-0,99%).

All’indomani del meeting dell’Opec …