1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Stati Uniti: economia a un punto di svolta, verso periodo di crescita più rapida (analisti)

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La Federal Reserve ha limato le proprie previsioni economiche per il 2014, ma il ritmo della crescita negli Stati Uniti potrebbe essere arrivato a un punto di svolta. Secondo l’analisi di Richard Hoey, Chief Economist di BNY Mellon, dinanzi a noi c’è un periodo di espansione più rapida e sostenuta. “La revisione al ribasso delle stime economiche per il 2014 riflette la debolezza economica che ha già caratterizzato i mercati nei primi mesi dell’anno – rimarca Hoey – Crediamo che le nuove, più modeste previsioni arrivino proprio in un momento in cui la crescita globale, e la crescita negli Stati Uniti in particolare, sono giunte a un punto di svolta. La prossima fase del ciclo economico sarà caratterizzata da una crescita più rapida rispetto a quella degli anni passati”. Le previsioni dell’esperto di BNY Mellon sono di una crescita dell’economia globale del 3,5%-4% nei prossimi 4-8 trimestri, e del 3% negli Stati Uniti”. Hoey continua ad aspettarsi una crescita moderata ma costante anche in Europa per diversi anni a venire, a partire da un 1%-1,5% nel 2014.