1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Stati Uniti: al via la stagione delle trimestrali con i conti di Alcoa. Cosa aspettarsi?

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La nuova stagione delle trimestrali ha inizio. Oggi, Alcoa, il colosso dell’alluminio americano, diffonderà i numeri relativi al terzo trimestre, l’ultimo come realtà singola. Dal primo novembre infatti diventerà effettiva la divisione di Alcoa in due realtà distinte quotate separatamente a Wall Street: da una parte il core business sull’alluminio e sulla bauxite, dall’altra Arconic con l’industria aerospaziale e quella automobilistica. Poi gli operatori cominceranno a chiedersi quanto inciderà sulla redditività del gruppo la separazione e, soprattutto, se il gigante dell’alluminio continuerà a essere considerato la cartina al tornasole dell’industria americana.

Cosa aspettarsi dai conti di Alcoa
Secondo il consenso degli analisti, Alcoa riporterà nel periodo luglio-settembre un utile per azione pari a 0,12 dollari e un fatturato di 5,33 miliardi di dollari. Nel secondo trimestre il gruppo aveva diffuso numeri in calo per il quarto periodo consecutivo, a causa dell’andamento dei prezzi dell’alluminio, ma migliori delle attese. Per il 2016, Alcoa prevede una crescita della domanda di alluminio a livello globale del 5%, maggiore del +2,5% stimato per l’offerta.   

Cosa aspettarsi dal corporate USA
Dopo Alcoa, toccherà al cuore della finanza di Wall Street. Venerdì sono infatti previsti i conti di Jp Morgan, Wells Fargo e Citigroup. In Europa, da segnalare i risultati di Unilever giovedì.
Stando a quanto prevedono gli analisti, ci si aspetta un calo degli utili delle società quotate sull’indice S&P500 per il terzo trimestre. In particolare, le aspettative degli analisti indicano un -1,6% dell’utile per azione per l’S&P500 (-2,7% ex finanziari) a fronte di ricavi in aumento del 2,4% (+2,2% ex finanziari). Molto importanti saranno le guidance sui prossimi trimestri, essendo la crescita prevista degli utili del 6,3% nel quarto trimestre del 2016 e del +14,9% nel primo trimestre del 2017.

Commenti dei Lettori
News Correlate
Audizione governatore Federal Reserve

Powell (FED): “UE non è nemica degli USA”

Smentisce le parole del presidente Donald Trump pronunciate qualche giorno fa alla vigilia del summit Nato il numero uno della FED, Jerome Powell. “Crede che l’Unione europea sia un nemico …

Summit a Washington

Dazi: il prossimo 25 luglio incontro Trump-Juncker

Il prossimo 25 luglio il presidente della Commissione ue, jean-Claude Juncker, incontrerà il presidente degli USA Donald Trump a Washington. L’incontro verterà sulla questione commerciale come sottolinea la stessa Commissione …

Dati Ufficio statistica nazionale

Gran Bretagna: occupazione a livelli record

In Gran Bretagna l’occupazione ha raggiunto un livello record nei tre mesi fino a maggio e le pressioni salariali hanno mostrato pochi segni di riduzione, mantenendo la Banca d’Inghilterra sulla …