1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Standard&Poor’s conferma la tripla A della Comunità Europea del Carbone e dell’Acciaio

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Standard&Poor’s ha affermato la tripla A per il credito a lungo termine dell’ex Comunità Europea del Carbone e dell’Acciaio (la CECA, una delle tre comunità europee fondate negli anni ’50 insieme alla CEE e all’Euratom). Ora è chiamata Comunità Europea del Carbone e dell’Acciaio in Liquidazione (ECSCiL) e i suoi asset sono gestiti dalla Commissione Europea. L’outlook per l’organizzazione resta stabile, nonostante il credit watch negativo di altri rating europei, in quanto secondo S&P gli eventi europei non interferiranno nell’uso degli asset dell’ECSCiL per la ricerca sul carbone e sull’acciaio. L’attivo dell’ECSCil ammonta, secondo S&P, a 2 miliardi di euro, mentre il passivo a 470 milioni di euro. Si tratta perciò di un’organizzazione in buona salute e garantita dalla stessa Unione Europea, anche se molti dei suoi asset sono investiti in titoli italiani, tedesci e francesi, tutti sotto credit watch negativo.