1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

ST su, Cdp in avanscoperta per acquisto quota da Finmeccanica

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Gran giornata per ST Microelectronics alla Borsa di Milano. Il titolo della società guidata da Pasquale Pistorio mette a segno un rialzo dell’1,87%, scambiando a quota 14,45 euro, dopo essersi spinto fino a 14,54 massimo intraday. Il colosso chip è guardato a vista, anzi studiato nei minimi dettagli dalla Cassa depositi e prestiti. Il motivo? Il consiglio di amministrazione della Cassa Depositi e Prestiti ha esaminato ieri le operazioni di acquisto in Terna e in STMicroelectronics e ha all’unanimità ha conferito mandato al direttore generale, Antonino Turicchi, a raccogliere gli elementi necessari per elaborare le proposte di acquisto da presentare al Consiglio. In altre parole per Cdp si preannuncia il possibile acquisto di una quota tra il 5% ed il 6% di Stm da Finmeccanica. Una notizia che non è certo nuova agli addetti ai lavori. Ma che potrebbe ben presto concretizzarsi. “Il prossimo consiglio di amministrazione di Cdp è fissato per il 25 novembre per discutere di mutui. Molto probabilmente ci sarà un altro consiglio di amministrazione straordinario prima. I tempi per questa operazione? Potrebbero essere davvero vicini: una settimana o dieci giorni”, dichiara una fonte di Cdp. Da Finmeccanica intanto fanno sapere: “abbiamo una quota del 5-6% da vendere entro l’anno con una clausola ben precisa, a un ente istituzionale”. Quindi Cdp sarebbe un candidato papabile. “Grazie a questa operazione finanzieremo parzialmente l’acquisizione del 100% della jointventure Agusta/Westland”, conclude il portavoce.