ST, per Morgan Stanley meglio sottopesarlo in portafoglio

Inviato da Redazione il Mar, 23/11/2004 - 11:13
Quotazione: STMICROELECTRONICS
ST resta un titolo da sottopesare in portafoglio. Parola di Kirsten Parker di Morgan Stanley. Il broker in un report raccolto oggi da Spystocks sostiene che non è ancora il momento per puntare su ST. "Fino a quando il gruppo non dimostrerà la sua abilità di crescere nel settore, noi continueremo a consigliare di sottopesare il titolo in portafoglio", è la tesi dell'esperta. La società dal canto suo si sta rimboccando le maniche per conquistarsi la fiducia degli analisti. "Il management ha confermato di essere fiducioso con le stime di consensus che indicano una crescita dei ricavi di circa il 20% su base annua. Ma la visibilità durante il primo semestre 2005 rimarrà bassa e infatti il gruppo resta prudente quando parla dell'outlook. Tutto questo emerge anche dalle stime di capex, visto in calo del 25% nel 2005 a 1,5 miliardi di dollari", aggiunge la Parker. Dunque: "confermiamo un rating underperform su ST con target price a 13,5 euro o 16,5 dollari. Noi usiamo come metro per valutare ST un tasso di crescita del 3,7% e un costo di capitale dell'8,5%. In questo momento di significativa incertezza, noi suggeriamo agli investitori di usare come metro di valutazione su ST il rapporto price/ sales e price/ book piuttosto che il semplice price/ earnings ratios", concludono da Morgan Stanley.
COMMENTA LA NOTIZIA