ST-Ericsson: perdita netta in peggioramento a 318 mln di $, cresce del 19% il fatturato

Inviato da Flavia Scarano il Mer, 18/07/2012 - 11:08
Quotazione: STMICROTRONIC
ST-Erisson, joint venture tra l'italo-francese STMicrolectronics e la svedese Ericsson, ha chiuso il secondo trimestre con un fatturato in crescita sequenziale (in confronto al I trimestre) del 19% a 344 milioni di dollari ma in calo rispetto ai 385 milioni registrati nell'analogo periodo dell'anno scorso. La perdita netta è stata di 318 milioni di dollari, in peggioramento dal rosso di 221 milioni di un anno fa e dei 312 del trimestre precedente. Le perdite operative adjusted si sono attestate a 235 milioni di dollari contro i -297 milioni del primo trimestre e i -181 milioni del 2011. Il gruppo si aspetta si raggiungere nel terzo trimestre un fatturato sostanzialmente in linea a quello appena registrato.
COMMENTA LA NOTIZIA