1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Squinzi: positivo eventuale rinvio aumento Iva ma priorità sono altre

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

E’ una fatto sicuramente positivo l’eventuale rinvio di tre mesi dell’aumento dell’Iva, ma le priorità sono altre. A dirlo il presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi, a margine dell’assemblea di Federchimica a Milano e come riportato dalle maggiori agenzie di stampa. Per il numero uno di Viale dell’Astronomia, le priorità sono i pagamenti dei debiti della Pubblica Amministrazione e un intervento serio per abbassare il costo del lavoro di almeno 10 punti.

Lo stanziamento invece da parte del Governo di un miliardo di euro per il rilancio dell’occupazione giovanile, a detta di Squinzi, è un inizio ma sicuramente non è una cifra esaustiva: la situazione, ha spiegato, non cambierà con un incentivo perché per riassorbire la disoccupazione giovanile occorre creare lavoro e per farlo bisogna ritrovare la crescita.

Squinzi ha poi detto di aspettarsi un cambio di tendenza verso la fine dell’anno con le previsioni di Confindustria che stimano per il 2013 un Pil negativo dell’1,8%, anche se in miglioramento rispetto al -2,4% registrato a fine 2012. Squinzi ipotizza al massimo un rimbalzo ma avverte: il fatto che ci sarà un rimbalzo verso la seconda parte dell’anno non vuol dire essere fuori dalla crisi, è infatti convinto che ci siano ancora molte cose da fare per far ripartire la crescita.