1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Sprint finale di Piazza Affari che chiude in netto rialzo: brillano Campari e Tod’s, bene i bancari -1

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La Borsa di Milano ha chiuso in netto rialzo nella giornata orfana di Wall Street. Lo sprint è giunto sul finale di seduta con le parole di Mario Draghi in arrivo dalla conferenza a porte chiuse presso una commissione del Parlamento europeo. Il numero uno dell’Eurotower avrebbe detto che acquisti di titoli governativi fino a 3 anni non rappresentano aiuti agli Stati. La mattinata era partita in negativo, appesantita dal dato sull’attività manifatturiera cinese che ha raggiunto il livello più basso dal marzo 2009. Nel frattempo, l’Andalusia avrebbe chiesto un anticipo di un miliardo di euro dei fondi statali al Governo centrale spagnolo, al fine di coprire esigenze di liquidità. Da Madrid intanto è giunta la promessa da parte del ministro delle Finanze, Luis de Guindos, che la Spagna rispetterà l’obiettivo del 6,3% del Pil nel 2012. Buone notizie dal mercato secondario con lo spread Btp-Bund che si è portato sotto la soglia dei 440 punti base. In questo quadro a Piazza Affari il Ftse Mib è avanzato dell’1,10% a 15.267,17 punti mentre il Ftse All Share si è attestato a 16.159,46 punti in rialzo dello 0,94%.