1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Sprint di Seat, private equity vuole valorizzare al meglio quota

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Primi minuti di contrattazione a velocità sostenuta per Seat Pagine Gialle che si è portata subito nelle posizioni d’avanguardia dell’S&P/Mib con un rialzo che ora è del 2,66% a 0,479 euro dopo aver toccato nelle prime battute un massimo a 0,4815 euro. A dare sprint alle azioni del gruppo guidato da Luca Majocchi è la mossa dei fondi di private equity che controllano quasi il 50% del capitale di Seat. I fondi facenti capo a BC Partners, CVC Capital Partners, Investitori Associati e Permira hanno conferito infatti a Lehman Brothers un incarico per esplorare un ventaglio di possibili opzioni finanziarie e strategiche per valorizzare al massimo il proprio investimento in Seat. La prima interpretazione del volere dei 4 soci forti di Seat è quella che va nella direzione della cessione della quota complessiva del 49,6% di Seat. Ma tra le possibili opzioni allo studio degli advisor ci sarebbe anche la ristrutturazione finanziaria della società con la possibile crescita industriale anche per linee esterne.