1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Spread Wti/Brent si ridurrà fino a 10 dollari al barile entro fine anno (JP Morgan)

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La differenza tra Wti e Brent si ridurrà fino a raggiungere i 10 dollari al barile per la fine dell’anno. È il parere degli analisti di Jp Morgan, che nel loro report odierno notano come fino alla metà del 2010 il primo tipo di petrolio trattasse ad un prezzo leggermente superiore al secondo, finchè l’aumento della produzione canadese non ha schiacciato i prezzi verso il basso. Secondo gli analisti, diventa conveniente per gli operatori mettere sul mercato il Wti stoccato a Cushing, Oklahoma, nel momento in cui lo spread con il Brent raggiunge i 25 dollari al barile, cosa che è accaduta quest’estate. Poiché le scorte di Cushing continuano ad essere immesse sul mercato, e diventa sempre più probabile l’installazione di un impianto di collegamento con il Golfo, la riduzione della differenza tra Wti e Brebt potrebbe avvenire ancor più rapidamente di quanto previsto.