1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Spread vola a 335 pb, massimi dal 2013. Fuga dai BTP in attesa di affondo UE di domani

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Lo spread è tornato a scaldarsi e viaggia sui massimi a 335 punti base, con il rendimento del Btp decennale oltre il 3,70%. Per lo spread si parla dei massimi dal 2013, mentre il rendimento del decennale viaggia sui massimi a 4 anni.

Domani la Commissione Europea con ogni probabilità farà le prime mosse in direzione di una procedura di deficit eccessivo, con focus sull’incapacità dell’Italia di ridurre il suo debito.

Ieri il ministro dell’economia Giovanni Tria ha parlato in occasione della riunione straordinaria dell’Eurogruppo rimarcando che i piani dell’Italia sulla legge di bilancio non cambiano, aggiungendo che negli ultimi anni il deficit della Francia è cresciuto più di quanto abbia fatto quello dell’Italia.

Nella prima giornata di emissione il Btp Italia indicizzato all’inflazione, che offre una cedola minima dell’1,45%, ha raccoltto appena 481,3 milioni di euro. Si tratta della performance peggiore dal giugno del 2012, quando le sottoscrizioni erano state pari a 218 milioni di euro nella prima giornata.