1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Spread resiste a rumor, e ora c’è anche assist BlackRock. Commerzbank: ‘mercato snobba Di Maio, la chiave è Salvini”

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Rientra quasi subito lo scossone Di Maio sullo spread. Il differenziale tra i tassi sui BTP e Bund a 10 anni alza lievemente la testa all’inizio della sessione odierna, per poi fare tuttavia dietrofront. D’altronde, come ha commentato anche Michael Leister, strategist dei tassi presso Commerzbank: “il mercato non è più concentrato su quello che dice Di Maio. Il fattore chiave è Matteo Salvini“.

I rumor di oggi che hanno visto protagonista Di Maio non erano certo roba da poco visto che, a seguito del vertice sulla legge di bilancio di ieri sera, sembra che il leader del M5S fosse propenso a inviare un avviso di sfratto al ministro dell’Economia Giovanni Tria. “Se le cose continuano così – avrebbe detto il leader pentastellato – Tria può anche andarsene a casa”.

Nonostante questo, ha fatto notare lo strategist di Commerzbank, “il modo in cui i BTP stanno performando è incoraggiante. La reazione non è stata notevole se si considera il flusso di notizie”.

Non solo, infatti, lo spread non  ha subito un’impennata, ma ha continuato a scendere nel pomeriggio, accelerando al ribasso fino al minimo intraday di 211,20 punti base, con i tassi capitolati anche sotto la soglia del 2,6%, a seguito del discorso proferito dal ministro dell’economia in occasione del Bloomberg European Capital Markets Forum tenutosi a Milano.

Un importante assist al mercato dei titoli di stato italiani è arrivato nelle ultime ore da BlackRock, il colosso del risparmio gestito, in particolare dal suo responsabile degli investimenti Scott Thiel, che ha detto che il gigante ha deciso di scommettere long sui BTP, dopo aver fatto puntate short nei primi mesi dell’anno, ed essere passato successivamente a “neutral” .

Thiel, inoltre – stando a quanto riporta Reuters – ritiene che la carta italiana sia più appetibile rispetto al debito emesso da altri paesi del Sud Europa.

“La situazione italiana sembra destinata a un’evoluzione gradita al mercato. A nostro parere, i due partiti sembrano più consapevoli di come applicare le proprie politiche all’interno del mandato europeo”, ha detto.

E, guardando allo spread e ai tassi, sembra proprio che il governo M5S-Lega, praticamente, stia riuscendo a convincere alla fine i mercati.