Spesa famiglie: Confesercenti, se non ci sarà svolta nel 2013 si perderanno altri 17 mld

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

“I dati dell’Istat sulla spesa delle famiglie confermano i ripetuti allarmi di Confesercenti sul crollo dei consumi. E purtroppo non è finita: se non ci sarà una svolta di politica economica, alla fine del 2013 avremo perso altri 17 miliardi sul 2012, portando ad oltre 60 miliardi la diminuzione rispetto al 2007, anno precedente alla crisi”. E’ questo il commento e l’allarme lanciato da Confesercenti dopo il nuovo calo della spesa in Italia. Secondo l’associazione degli esercenti, è fondamentale recuperare risorse per tornare a cresce e “queste risorse possono venire solo da un taglio della spesa pubblica”.