Spending Review: Cottarelli, possibili risparmi per 3 miliardi nel 2014. Nel mirino pensioni alte, auto blu e sedi Rai

Inviato da Alberto Bolis il Mer, 12/03/2014 - 16:05
Il programma di Spending review, illustrato dal commissario Carlo Cottarelli in un'audizione alla commissione Bilancio della Senato, prevede risparmi per 3 miliardi di euro nel 2014. La stima di Cottarelli sale a 18 miliardi di euro per il 2015 e a 34 miliardi di euro per il 2016. Cottarelli ha assicurato che i tagli non riguarderanno le voci di spesa dedicate a istruzione e cultura, mentre dagli immobili pubblici possono arrivare risparmi per circa 2 miliardi di euro.
 
Il commissario ha spiegato che le riforme strutturali per la spesa pubblica andranno iniziate quest'anno ma i loro effetti saranno visibili a partire dal biennio 2015-16. I piani per le misure del prossimo anno saranno definiti entro metà settembre. Nel programma presentato oggi rientra invece la spesa per le pensioni. Cottarelli ha proposto un contributo temporaneo per le pensioni più alte, dal quale sarebbe escluso l'85% del totale delle pensioni, per favorire nuove assunzioni.

Anche le auto blu e le sedi Rai entrano nel mirino di Carlo Cottarelli. Il commissario straordinario ha infatti proposto un auto blu per ogni ministro e 5 auto per ogni singolo dicastero. Per la televisione pubblica il commissario ha proposto qualche suggerimento per riuscire a fare qualche risparmio in più, ricordando che per legge la Rai deve avere sedi in tutte le Regioni, ma che potrebbe benissimo coprire l'informazione regionale senza avere sedi.
COMMENTA LA NOTIZIA