1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Spending Review: bene i tagli, ma senza intaccare diritti dei cittadini (consumatori)

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Fanno discutere le dichiarazioni odierne del ministro del lavoro, Giuliano Poletti, in merito alla spending review. “La revisione della spesa non sarà una simpatica gita domenicale – ha detto il ministro del lavoro – Tutti ci dicono i tagli vanno bene, basta che non tocchino me. Questo è difficile da praticare perchè se si taglia la spesa da qualche parte un effetto si produce”.
In una nota congiunta Federconsumatori e Adusbef confermano l’apprezzamento per la filosofia di fondo del piano di tagli ed efficientamento “ma a condizione che i tagli riguardino solo gli sprechi, i privilegi ed i costi della politica, senza intaccare alcuni diritti dei cittadini”.
“Nessuno si aspetta una simpatica gita domenicale – prosegue la nota delle due associazioni dei consumatori – Ma nemmeno un piano di tagli lineari diretti a decurtare il potere di acquisto dei pensionati e rendere più buie le città”
Tra le criticità individuate da Federconsumatori e Adusbef ci sono: l’illuminazione delle città; i tagli ai trasferimenti per i trasporti; l’eliminazione della polizia postale. “Ci auguriamo che, nell’affrontare la discussione sulle proposte presentate dal Commissario, il Governo decida di eliminare tali misure, concentrandosi unicamente su quei provvedimenti realmente efficaci ed utili a ricavare le risorse necessarie al rilancio del potere di acquisto delle famiglie a reddito fisso ed alla ripresa economica”, hanno dichiarato Rosario Trefiletti ed Elio Lannutti.