La speculazione spinge Bpi sopra la soglia dei 9 euro

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Prima parte di seduta euforica per Banca Popolare Italiana che sfrutta ancora la speculazione che stamane la rivede nel mirino di Bpvn. Attualmente il titolo dell’istituto lodigiano sale di oltre 6 punti percentuali a quota 9,05 euro. In avvio il titolo Bpi è stato anche congelato dalle contrattazioni per eccesso di rialzo sul prezzo di controllo (massimo intraday a 9,34 euro). Dalle sale operative fanno sapere che si sta scaldando la pista Bpvn come possibile acquirente dell’ex Pop Lodi. Già alla vigilia il titolo era salito di circa 3 punti percentuali. Bpi viaggia al momento sui massimi degli ultimi 25 mesi.

Commenti dei Lettori
News Correlate

Consumi: spesa per benzina e gasolio cresce nel I trimestre (CSP)

Nel mese di marzo gli italiani hanno sborsato 4,7 miliardi di euro per l’acquisto di benzina e gasolio auto. Si tratta di un incremento del 14,4% rispetto allo stesso mese del 2016, corrispondente ad una maggiore spesa di 591 milioni. Una crescita ch…

BORSA ITALIANA

UniCredit aggrava il passivo giornaliero, -2% a 15,22 euro

Da poco scoccato mezzogiorno UniCredit aggrava il ribasso portando il passivo giornaliero a -2,05%, con il prezzo che scivola a 15,22 euro. Ieri il titolo ha avviato una correzione ribassista dopo il veloce allungo registrato nelle sedute di lunedì e…