1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Spagna: Morgan Stanley vede acuta contrazione economia nella seconda parte dell’anno

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La Spagna è attesa da una seconda parte di 2012 molto difficile. E’ la previsione di Morgan Stanley che in un report diffuso oggi stima una forte contrazione economica nella seconda metà dell’anno a causa degli effetti negativi del credit crunch e delle nuove misure di austerity varate dal governo. Il PIl 2012 è visto negativo del 2% con la contrazione di un altro 1% nel 2013. Le stime della banca Usa prevedono una forte contrazione dei consumi privati (-2,5% nel 2012 e -1,8% nel 2013). Situazione delicata dal punto di vista economico che dovrebbe portare a una nuova discesa dei prezzi immobiliari e rendere difficile il raggiungimento degli obiettivi di rientro del deficit. “Crediamo comunque che il governo ha dato un buon inizio al processo di riforma – si legge nella nota di Morgan Stanley – e ci aspettiamo risultati visibili nel medio termine con la stabilità politica che rappresenta uno dei punti di forza della Spagna”.

Commenti dei Lettori
News Correlate
AUTOMOTIVE

FCA: Dipartimento di Giustizia ha depositato una causa civile

Confermate le indiscrezioni, il Dipartimento di giustizia statunitense, per conto dell’Agenzia per la Protezione Ambientale (EPA), ha depositato una causa civile in cui accusa Fiat Chrysler di aver utilizzato un software per bypassare i controlli sul…

MACRO

Germania: bid-to-cover stabile nell’asta di Schatz a due anni

L’agenzia tedesca per la gestione del debito ha collocato 3,965 miliardi di Schatz a due anni. Il rendimento medio si è attestato al -0,65 per cento, dal -0,69 dell’asta di fine aprile, mentre il tasso di copertura si è confermato a 1,2 volte.

Grecia: Borsa Atene debole dopo mancato accordo su debito

Borsa di Atene debole dopo il mancato accordo tra i creditori internazionali sulla riduzione del debito greco, con la decisione di posticipare la decisione alla riunione di metà giugno. Sulla piazza finanziaria ellenica prevalgono le vendite: l’indic…