1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Spagna: Moody’s riduce rating della Catalogna e di altre quattro regioni

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Le notizie in arrivo dalla Spagna rimangono anche oggi in primo piano. Questa volta è la decisione di Moody’s di declassare cinque regioni iberiche a tenere banco. In una nota diffusa l’oggi l’agenzia Usa ha annunciato di avere ridotto di due gradini la valutazione di merito sull’Andalusia (a Ba2 da Baa3), sulla Catalogna (a Ba3 da Ba1) e sulla Murcia (a Ba3 da Ba1), mentre è stato abbassato di un solo notch il rating di Castiglia-La Mancia (a Ba3 da Ba2) e dell’Estremadura (a Ba1 da Baa3). Per tutte e cinque le regioni le prospettive rimangono negative. Il downgrade, si legge nella nota odierna, è stato dettato dal peggioramento dei loro problemi in termini di finanziamento, testimoniato dalle limitate riserve di fondi e dal significativo ricorso ai finanziamenti di breve termine. L’azione odierna di Moody’s conclude la revisione del rating iniziata lo scorso 15 giugno.

“Per quanto il downgrading a opera di Moody’s sulle cinque regioni spagnole non aggiunga nulla di nuovo al quadro, certamente contribuirà ad aumentare le pressioni di finanziamento sul governo, specialmente qualora i rendimenti delle obbligazioni dovessero risalire e Rajoy continuasse a tentennare sulla richiesta di aiuti alla Ue” commenta Michael Hewson di CMC Markets aggiungendo che “dovendo fare i conti con la recente discesa dei rendimenti e il relativo successo delle ultime aste che hanno consentito alla Spagna di coprire già l’80% del suo fabbisogno finanziario per quest’anno, probabilmente solo un evento inatteso e non prevedibile potrebbe portare il governo verso una richiesta di aiuti nell’immediato e, se ciò non si avverasse, il waiting game potrebbe continuare anche nel 2013”. L’asta in agenda oggi per 2,5 -3 miliardi di euro sarà un buon test.

E dire che meno di una settimana fa Moody’s aveva risparmiato la Spagna, pur mantenendo l’oulook negativo. Mercoledì scorso l’agenzia di rating americana ha annunciato di aver mantenuto il giudizio Baa3 sulla Spagna, ancora in area investment grade. Il rischio di un mancato ritorno della Spagna sul mercato del debito, infatti è ridimensionato dall’azione della Bce.