1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Spagna: per Moody’s pressioni permangono su banche nonostante segnali positivi ad inizio 2013

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Nonostante il buon inizio di 2013 nei prossimi mesi le pressioni e i rischi non mancheranno per le banche spagnole. Lo sostengono gli analisti di Moody’s in un report diffuso oggi e incentrato sugli istituti di credito iberici. “Sebbene l’attività di mercato abbiamo guadagnato slancio all’inizio del 2013 le pressioni sul finanziamento e sulla liquidità continueranno a persistere per le banche spagnole anche nei prossimi mesi” rimarca l’agenzia di rating Usa. A gennaio le maggiori banche iberiche hanno avuto accesso al mercato dei capitali con l’emissione di obbligazioni e le principali e più solide tra queste hanno anche annunciato il rimborso di parte del prestito Ltro della Banca centrale europea (Bce). “Continuiamo tuttavia a credere che la liquidità e i finanziamenti – rimarcano da Moody’s – continueranno a vincolare i profili di credito delle banche nei prossimi mesi”. Nel corso dell’anno è probabile che alcune banche spagnole avranno l’opportunità di accedere al mercato dei capitali, anche se Moody’s sostiene che “sarebbero soggette a periodi sporadici di volatilità e non a una ripresa sostenibile di accesso ai finanziamenti”.