1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Spagna: Moody’s declassa 16 banche, ci sono anche Santander e Bbva

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Era attesa ed è arrivata. Appena chiusa Wall Street, la scure di Moody’s si è abbattuta su 16 banche spagnole con tagli da uno a tre gradini.

Il downgrade ha riguardato le due più grandi banche nazionali, Santander e Bbva, entrambi declassate di tre notch. Ma anche Banesto, Caixabank, La Caixa, Caja Rural de Navarra, Banco Cooperativo Espanol, Bankinter, Ceca, Caja Rural de Granada, Liberbank, Cajamar, Lico Leasing, Unicaja Banco, Banco Popular Espanol, Banco Sabadell, più Santander Uk. L’agenzia statunitense ha posto l’outlook per 10 tra questi istituti di credito negativo, ossia passibili di ulteriori downgrade in futuro.  Declassato il rating anche di alcune regioni iberiche, soffocate da un eccessivo deficit, per le quali l’agenzia ritiene che ci siano poche probabilità che riescano a rispettare gli obiettivi di risanamento del bilancio. Tra le più colpite le regioni della Catalogna e della Murcia i cui rating sono stati abbassati di due gradini a livello junk (spazzatura).

A far da molla all’azione degli analisti di Moody’s sono stati fattori come la recessione, la disoccupazione e il perdurare delle difficoltà del settore real estate spagnolo. Inoltre gli esperti hanno evidenziato un calo della credibilità del Governo spagnolo, un’esposizione a rischio sull’immobiliare come anche un più generale difficile quadro dell’Eurozona.

La Borsa di Madrid accusa il colpo. L’Ibex35, dopo qualche minuto dall’inizio delle contrattazioni, arretra dell’1,28% a 6.456 punti.